Campania, economica indebolita secondo la Banca d’Italia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Un’economia campana indebolita rispetto al 2018, in cui calano di quasi il 2% i livelli occupazionali e che rallenta come l’economia del resto del Paese. E’ la fotografia che emerge dalla nota di aggiornamento congiunturale della Banca d’Italia che analizza il primo semestre del 2019.

”L’economia campana non è ancora in una fase di stagnazione ma ci siamo vicini e ampliando lo sguardo l’economia regionale come quella dell’Italia fa i conti con un quadro mondiale di grande incertezza, ha detto il direttore della sede di Napoli, Antonio Cinque. L’analisi mostra che nel comparto industriale, gli investimenti sono frenati.

In generale cala il fatturato delle imprese dell’industria campana, difficoltà si registrano nel comparto delle costruzioni e che conta una flessione degli occupati del 5,3 % così come è in difficoltà il manifatturiero. Uniche note positive arrivano dal turismo internazionale che cresce di quasi il 7% con un aumento della spesa del 12% e un incremento dei flussi passeggeri in aeroporto dell’11% e nei porti del 4%, con un ottimo 28% in più dei croceristi. Bene anche l’export che aumenta grazie in particolare al settore farmaceutico, all’automotive e all’aerospazio. Andamenti che tuttavia non hanno avuto effetti benefici sui livelli occupazionali che in controtendenza rispetto al resto del Paese e al Mezzogiorno, dove si registra una lieve ripresa, sono in diminuzione 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento