CAMPANIA – Diventa realtà, l’alta capacità della metropolitana regionale

Diventa una realtà l’alta capacità della metropolitana regionale in Campania: dal prossimo 5 aprile si potrà andare da Napoli a Salerno senza fermate intermedie in 40 minuti. E’ questa una delle novità previste dal contratto stipulato fra Trenitalia e Regione Campania, illustrate ieri in una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia. La Campania è la prima regione a statuto ordinario a firmare questo contratto di servizio, con durata di sei anni e finanziato per il primo anno con 218milioni di euro. Il corrispettivo regionale ammonta a 162 milioni di euro per il 2009. Per quanto riguarda la metropolitana regionale, da domenica prossima sarà quindi attivato un collegamento no stop, senza fermate intermedie, fra Salerno e Napoli Centrale che sfrutterà la nuova linea ad alta capacità a monte del Vesuvio. Il tempo di percorrenza si ridurrà a 40 minuti e usufruirà di 21 treni, di cui 8 nuovi e 13 deviati dalla linea storica. Più vicino anche il Cilento con alcune corse che ridurranno di circa 30 minuti il viaggio da Sapri e da Eboli verso Napoli.

Lascia un Commento