Campania; Dimissioni PD per lo scioglimento del Consiglio

I consiglieri regionali campani del Pd hanno avviato, davanti ad un notaio, le procedure per lo scioglimento del Consiglio regionale, firmando le dimissioni dalla carica.

Il capogruppo del partito Raffaele Topo ha spiegato che non è un atto di ostilità istituzionale, ma al contrario “di meditata responsabilita' dinanzi al bilancio fallimentare della Giunta e all'inattivita' del Consiglio che da mesi, ormai, è fermo e non riesce ad approvare alcun provvedimento significativo”. Secondo Raffaele Topo, le dimissioni dei consiglieri Pd è un modo per fermare l'agonia ed evitare una lunghissima e cruenta campagna elettorale che danneggerebbe soltanto ulteriormente la regione e i cittadini della Campania. Alla procedura di dimissioni avviata dal Pd hanno aderito anche i consiglieri del gruppo del Pse e del Centro Democratico.

Lascia un Commento