CAMPANIA – Digitale, da domani iniziative del Corecom

Nel dicembre 2009 la Campania sarà la prima regione, dopo la Sardegna, a dover fare i conti con il digitale. Per questo è decisamente importante affrontare per tempo le problematiche connesse all’evento, per garantire soprattutto l’emittenza privata che è chiamata ad affrontare l’innovazione superando le debolezze strutturali e finanziarie. Secondo il presidente del Corecom della Campania, Gianni Festa, senza una politica di rigore, una compiuta riflessione, si corre il rischio che possa essere la camorra a mettere le mani sull’informazione televisiva in Campania. Per rendere più esplicito ed efficace il messaggio è stata indetta l’iniziativa itinerante dal titolo "Il Corecom incontra", con la partecipazione di soggetti dell’editoria, politici ed amministratori della Regione. Il primo appuntamento domani si svolgerà ad Avellino. Dopo Avellino, il comitato si recherà negli altri capoluoghi della regione per un confronto con il mondo della comunicazione allo scopo di avere utili suggerimenti da sottoporre ai tavoli per il digitale e della legge di sistema per l’editoria in Campania.

 

Lascia un Commento