CAMPANIA – Differenziata, Cuomo (Anci Campania): «Gravi ritardi per gli impianti»

Sono oltre duecento i comuni della Campania che domani, nel corso dell’ottava edizione del premio annuale di Legambiente saranno premiati all’Hotel Ramada di Napoli per aver raggiunto nel 2011 livelli di raccolta differenziata tali da meritarsi il titolo di “ricicloni”. «Un buon risultato – commenta Vincenzo Cuomo, presidente di Anci Campania – se si considera che in tutto i Comuni della Campania sono 551 e che ancor prima di essere un metodo di gestione dei rifiuti la raccolta differenziata è una vera e propria rivoluzione culturale. Tuttavia, – sottolinea Cuomo – questi risultati da soli non bastano. Troppo spesso, infatti, gli sforzi di amministratori e cittadini vengono del tutto vanificati dall’assenza in regione di impianti pubblici di compostaggio. E i ritardi nella progettazione e costruzione degli stessi si riversano sulle già disastrate casse comunali dal momento che, per smaltire i rifiuti, i comuni sono costretti a pagare di tasca propria il trasferimento dei rifiuti organici fuori regione».

Lascia un Commento