CAMPANIA – Dalla Regione 44mln per l’infanzia in 2 anni e mezzo

Ammontano a 44 milioni di euro i fondi destinati all’infanzia dalla regione Campania nell’arco di due anni e mezzo. L’ultima misura, in ordine di tempo, destina quasi 30 milioni ai bambini da 0 a 36 mesi. Due le formule ammesse: asili nido con un numero di posti compreso tra un minimo di 30 e un massimo di 60 ; micro-nidi, unità cioé aggregate a scuole materne, ad altre idonee strutture già esistenti oppure come nuclei decentrati di altro asilo nido, con un numero di utenti potenziali inferiore a 30 bambini.

L’intervento per gli asili prevede l’erogazione di un importo pari a 700mila euro per ciascun Ambito Territoriale che non abbia attivato almeno un asilo o micro-nido e l’erogazione di 450mila euro a favore degli Ambiti che hanno attivato almeno un nido o micro-nido. Scopo della misura è incrementare il numero di bambini che usufruiscono dei nidi e micro-nidi e a riequilibrare, in sede territoriale, la presenza di tali strutture nelle diverse aree della regione.

La Regione ha inoltre impegnato 4 milioni e 500mila euro, per creare sul territorio servizi che consentano alle donne di poter conciliare lavoro e ruolo di mamma.

Lascia un Commento