Campania, dal Governo 8 milioni di euro per i comuni salernitani con meno di 20mila abitanti

I comuni della Provincia di Salerno al di sotto dei 20mila abitanti beneficeranno di un fondo statale di circa 8 milioni di euro.

Lo prevede l’ultima manovra finanziaria che ha attivato un fondo da 400 milioni per finanziare piccole opere in settori vitali come l’edilizia pubblica, la manutenzione e la sicurezza del territorio, la manutenzione della rete viaria, la prevenzione del rischio sismico e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali.

Ad evidenziarlo è il consigliere regionale campano del Movimento 5 Stelle, Michele Cammarano, spiegando che le singole amministrazioni comunali dovranno rendere nota la fonte del finanziamento, la finalizzazione e l’importo assegnato con pubblicazione nella sezione amministrazione trasparente” dei rispettivi siti istituzionali.  “In particolare – spiega Cammarano – sarà erogato un contributo di 40mila euro per i comuni fino a 2mila abitanti, di 50mila per quelli fino a 5mila abitanti, di 70mila per i comuni fino a 10mila abitanti e di 100mila euro per quelli fino a 20mila abitanti”.

A questi maggiori investimenti locali, si va ad aggiungere 1 miliardo di euro di maggiori fondi, derivanti dallo sblocco degli avanzi di amministrazione per i comuni virtuosi. “Diamo finalmente linfa a tanti enti territoriali – conclude il consigliere regionale Cammarano – massacrati fino ad oggi dal Patto di Stabilità interno e dal principio del Pareggio di Bilancio”.

Lascia un Commento