Campania: Da Consiglio ok a legge su botteghe storiche

Via libera dal Consiglio regionale della Campania alla legge sulle botteghe storiche. La discussione per l'approvazione della legge è stata caratterizzata da una sospensione per mancanza di numero legale, causato dall'assenza in aula del Pd che alla fine non ha votato il testo in aperto dissenso con l'emendamento relativo alla copertura finanziaria della legge. Gaetano Giancane, assessore regionale al Bilancio, intervenuto in aula, ha spiegato che la legge era priva di copertura finanziaria, un elemento che ha richiesto la riformulazione dell’emendamento. La legge, così come scritto nel testo, sarà finanziata per il 2014 facendo ricorso al fondo di riserva e per gli anni successivi, in base a quote annuali che saranno stabilite nella legge finanziaria.

La legge è finalizzata a sostenere e valorizzare le botteghe d'arte, gli antichi mestieri, dei negozi e dei locali storici a rilevanza storica e delle imprese storiche ultracentenarie, i quali vengono censiti e iscritti in appositi elenchi regionali.

Lascia un Commento