CAMPANIA – Costruzioni in crisi. Il presidente Coraggio chiede meno burocrazia

Il settore delle costruzioni in Campania ha perso nei primi nove mesi del 2008, il 12,5% degli occupati rispetto allo stesso periodo del 2007. Il dato, indicativo della crisi che ha colpito il settore, è stato reso noto dal nuovo presidente dell’Ance Campania, il salernitano Nunziante Coraggio, che guiderà l’associazione per i prossimi tre anni. Il comparto delle costruzioni, ha ricordato, è il primo per quota di Pil (10%) e per occupati, circa 250mila, pari a 4 addetti su 10 dell’industria. Il neo presidente Coraggio ha annunciato l’istituzione di uno sportello presso gli uffici di Ance Campania al quale gli imprenditori potranno rivolgersi per ottenere informazioni sui crediti vantati e sui tempi di pagamento e per velocizzare, d’intesa con gli uffici della Regione, il pagamento degli associati all’Ance.

Lascia un Commento