CAMPANIA – Controlli antievasione a mare della Gdf

Sono finora cinque i casi di evasione fiscale scoperti in Campania, dall’inizio dell’estate, dalla Guardia di Finanza, impegnata nelle verifiche ad alberghi, affittacamere, villaggi turistici, campeggi, stabilimenti balneari, ristoranti e pizzerie, ma anche bar e gelaterie e, tutto ciò che è turismo. La regione con il più alto numero di evasione finora è risultata la Sicilia con 10 casi. L’evasione complessiva quantificata dalla Fiamme Gialle ammonta a circa 20 milioni di euro di redditi non dichiarati e a oltre 2,6 milioni di Iva evasa. I controlli proseguiranno fino alla fine dell’estate.

Lascia un Commento