CAMPANIA – Consiglio respinge la mozione di sfiducia contro Romano

Il Consiglio regionale della Campania ha respinto con 30 voti la mozione di sfiducia, tecnicamente di “non gradimento” nei confronti dell’assessore all’Ambiente Giovanni Romano. Tredici consiglieri hanno votato a favore della mozione. La mozione era stata presentata dal Pd che ha contestato "l’incompatibilità" dell’assessore che è anche sindaco di Mercato San Severino, nel salernitano.

Il capogruppo Pd Raffaele Topo ha evidenziato "una questione di opportunità: non si può essere amministratore comunale e assessore regionale". Dal Pdl è invece arrivata la spiegazione in base alla quale "esiste una nota della Prefettura di Salerno in base alla quale non c’é incompatibilità tra le due cariche ricoperte da Giovanni Romano.

Lascia un Commento