CAMPANIA – Commercio, exploit dei saldi ma per Confesercenti non basta

Sono aumentate del 10% circa le vendite dall’inizio dei saldi, il 2 gennaio, in Campania rispetto allo scorso anno. Un "risultato brillante" secondo il presidente regionale di Confesercenti Vincenzo Schiavo che però non compensa le perdite del periodo precedente. La crisi che sta vivendo il nostro commercio ha una portata tale che se non saranno prese misure adeguate, sostiene il rappresentante di Confesercenti Campania, le conseguenze saranno avvertite su tutto il sistema in quanto le piccole e medie imprese del commercio oggi rappresentano circa il 70% dell’economia e danno lavoro a migliaia di persone, soprattutto giovani e donne. L’invito di Confesercenti è dunque di non abbassare la guardia ma di continuare a monitorare con attenzione la situazione di un comparto così fondamentale per il sistema Italia.

Lascia un Commento