CAMPANIA – Coldiretti, cresce l’export dei prodotti agroalimentari campani

I prodotti agroalimentari della Campania piacciono sempre di più all’estero e la conferma arriva dai dati Istat delle esportazioni del terzo trimestre del 2012. Il valore dell’export è stato di 2 miliardi e 100 milioni di euro, superando la quota complessiva del 2011 che si attestata a 1 miliardo e 900 milioni di euro. Secondo un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat risulta che la maggior parte delle esportazioni interessa i paesi dell’Unione Europea, ma il Made in Campania cresce anche negli Stati Uniti e nei mercati asiatici dove si è avuto un incremento del 13,3%. Tra i principali settori dell’agroalimentare campano, quelli più esportati si confermano i pelati e le conserve di pomodoro insieme al vino davanti all’ortofrutta fresca, che resta sostanzialmente stabile così come l’olio. Aumenta, invece, la pasta che rappresenta una voce importante dei prodotti in Campania sulle tavole straniere.

Lascia un Commento