CAMPANIA – Circumvesuviana senza barriere, tre morti

Tre morti ieri ai passaggi a livello senza barriere della Circumvesuviana. Il bilancio già pesante della mattinata, con la morte di due donne a Somma Vesuviana, si è aggravato ieri pomeriggio con la morte di Nunziato Bianco, 82 anni, di Scafati, travolto intorno alle 17:30 da un treno a Poggiomarino, mentre attraversava il passaggio a livello a bordo del suo Fiat Fiorino. Questo come anche il passaggio a livello di Somma Vesuviana, dove in mattinata sono state travolte due sorelle, di 58 e 53 anni, a bordo di un’auto, era senza barriere. Alla luce delle due tragedie, l’assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella ha annunciato di aver nominato un proprio rappresentante nella commissione d’inchiesta insediata dall’azienda di trasporto per verificare le cause dell’incidente.

Lascia un Commento