CAMPANIA – Bilancio della Legione Carabinieri

Il comandante della Legione Carabinieri della Campania, generale Carmine Adinolfi, ha tracciato il bilancio di fine anno, dal quale si evince che calano del 3,1% i reati in Campania rispetto al 2010. Aumentano del 22% le denunce per usura: sono state 53 in Campania, tra cui 10 a Salerno, e sono aumentate dell’8,8% le denunce per estorsione. Si tratta, secondo Adinolfi, del fruttodi una maggiore fiducia da parte dei cittadini. E cresce anche la fiducia degli studenti, a giudicare dai risultati dei progetti di cultura della legalità. Proseguono le operazioni di contrasto a furti e rapine. Numerose anche le armi sequestrate: 1.702 armi e oltre 42mila munizione. Sul fronte della lotta contro spaccio e traffico di stupefacenti, nel 2011 l’Arma ha arrestato oltre 3mila persone e sequestrato 12.151 chilogrammi di sostanze stupefacenti.

Lascia un Commento