CAMPANIA – Approvata la manovra finanziaria da 22 miliardi

Approvata prima della fine dell’anno e al termine di una lunga maratona durata fino a notte fonda la manovra finanziaria della Regione Campania da 22 miliardi di euro. A fronte dei tagli nazionali al settore del welfare, vengono recuperate risorse per questo settore aumentando però il bollo auto, fino a un massimo del 10%. Nelle casse regionali sono previste entrate per circa 40 milioni di euro da questo aumento e dalla cessione del demanio marittimo a titolo oneroso e da una eliminazione degli sprechi del settore del personale. Una manovra da 22 miliardi di cui oltre 10 destinati alla sanità e caratterizzata da minori trasferimenti statali per 420 milioni in meno. “Per la prima volta – sostiene il governatore Caldoro – non si contraggono mutui e non si ricorre ad indebitamenti”.

Lascia un Commento