CAMPANIA – Anna Petrone: “Giù le mani dalla sanità“

E’ deplorevole il comportamento dei politici che ancora oggi, dopo tanti disastri, vogliono continuare a dettare regole in tema sanitario”. E quanto dichiara la vice presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale della Campania, la salernitana Anna Petrone, del Pd, che chiede a tutti ed anche a se stessa un passo indietro in quanto la logica della politica non è la stessa della sanità. "Destra, sinistra e centro – afferma Petrone – non devono assolutamente influenzare l’azione degli amministratori: la Salute non ha colore politico". "Farebbe bene Cirielli – continua Petrone – e farebbero bene i miei colleghi in Consiglio regionale del Pdl a fare quadrato e aiutare il delicato lavoro del commissario in quanto questo teatrino non fa bene a nessuno. La situazione è drammatica e demagogia e lotte interne ai partiti non ci portano da nessuna parte.

Lascia un Commento