CAMPANIA – Ambiente, sbloccati 21 milioni

Sbloccati dalla Regione Campania fondi per circa 21 milioni di euro per completare 40 opere di alto valore ambientale in numerosi comuni campani e per disporre i pagamenti necessari a saldare altri 97 interventi ultimati dagli enti parco e dalle amministrazioni comunali. Lo annuncia l’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano spiegando che si tratta di risorse necessarie a migliorare l’accessibilità dei parchi e delle altre aree protette, attraverso la riqualificazione dell’ambiente naturale, il potenziamento delle filiere economiche ed il miglioramento dei servizi per cittadini e visitatori.

Tra gli interventi interessati in provincia di Salerno ci sono la valorizzazione dell’area archeologica di Caselle in Pittari, il recupero dell’antica Ferriera e dell’antico mulino lungo il Bussento, la valorizzazione dell’ingresso al centro storico di Centola-Palinuro, il recupero del borgo del Convento dei Domenicani di Ottati, ma anche azioni necessarie a garantire poi la salvaguardia del territorio come la realizzazione del Centro di Polizia forestale nel Parco Nazionale del Cilento e del Vallo Di Diano e il Centro studi e ricerche sulla biodiversità.

Il provvedimento approvato dalla giunta regionale campana permetterà sia di risarcire quegli enti che, pur di ultimare i progetti, hanno anticipato le somme necessarie alla loro ultimazione sia di completare quelle opere che, invece, erano rimaste in sospeso.

Lascia un Commento