CAMPANIA – Ambiente, la differenziata non va in vacanza

La raccolta differenziata dei rifiuti con l’estate non deve andare in vacanza, anzi nei comuni costieri, con la maggiore presenza di turisti, va incrementata perché cresce la produzione di spazzatura. Ma spesso sono proprio i turisti che non rispettano le regole creando problemi a molti comuni costieri del salernitano. Per tutti questi motivi anche questa estate, per il quinto anno consecutivo, Legambiente Campania con il Conai propone RiciclaEstate nelle località costiere del Cilento e della Costiera Amalfitana. E mentre si cerca di incentivare sempre più la raccolta differenziata, in provincia di Salerno, mancano gli impianti necessari a chiudere il ciclo integrato dei rifiuti, come il compostaggio necessario per trattare il rifiuto umido e, sono carenti anche gli impianti per riciclare il vetro.

Lascia un Commento