Campania: Alimentare, imprese pronte al mercato cinese

Le imprese campane dell’agroalimentare conquistano la Cina. Si è svolto oggi a Napoli, nell'ambito del Piano Export Sud, il roadshow di presentazione del mercato e della Grande Distribuzione Organizzata agroalimentare cinese sulle opportunità commerciali delle imprese agroalimentari campane in Cina. Il Piano Export Sud è un programma pluriennale di attività a sostegno della promozione sui mercati internazionali dei prodotti e servizi delle imprese delle Regioni della Convergenza (Campania, Calabria, Sicilia, Puglia). Secondo recenti dati, sono più di 300 (il 20% del Sud) le aziende alimentari italiane presenti sul mercato cinese e più di 500 (il 20% di provenienza meridionale) quelle vinicole che hanno un regolare rapporto con un importatore cinese. Le porte d'ingresso vanno dalle più scontate Pechino, Hong Kong e Shanghai a quelle che recentemente si sono andate più rapidamente imponendo, come Canton, Chongqing, Chengdu. "E' fondamentale per i produttori campani guardare ai nuovi mercati con sempre maggiore attenzione e la Cina è uno dei mercati più interessanti per le nostre produzioni di eccellenza", ha dichiarato Daniela Nugnes, assessore all'Agricoltura della Regione Campania.

Lascia un Commento