Campania, agroalimentare packaging e metalmeccanico possono creare 200 mila posti di lavoro

L’industria 4.0 e quindi l’innovazione in settori produttivi come l’Agroalimentare, Packaging e Metalmeccanico possono creare 200mila posti di lavoro entro il 2020 in tutta la Campania. Il dato è emerso questa mattina nel corso della manifestazione “Le eccellenze campane: industria 4.0 e il Capitale Umano” al Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare, evento focalizzato proprio sul potenziamento e la valorizzazione di tre settori strategici per l’economia della Campania, in prospettiva 4.0.

L’iniziativa è stata organizzata da alcuni enti di formazione accreditati in Regione Campania e qualificati presso i principali Fondi Interprofessionali. L’iniziativa è stata un’occasione di confronto tra i protagonisti dell’innovazione e il mondo della formazione.

A Radio Alfa ne abbiamo parlato con uno dei relatori, l’imprenditore Marco Gambardella, direttore commerciale della Bioplast di Fisciano e componente dell’Associazione Tecnica Italiana per la Flessografia.   

Ascolta l’intervista
Marco Gambardella Bioplast

Lascia un Commento