CAMPANIA – Agroalimentare, Coldiretti: “Più controlli”

“Il patrimonio culturale e produttivo della tradizione agroalimentare tipica e di qualità italiana, così come la biodiversità sono seriamente minacciati dalla vendita in Italia e all’estero di prodotti contraffatti e fatti pagare come Made in Italy senza esserlo realmente”. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti Campania che, a scopo dimostrativo, ieri a Napoli, ha servito in tavola alcuni degli esempi più eclatanti di cibi italiani taroccati o contraffatti scovati nei diversi continenti, dall’Europa all’Asia, dall’Oceania all’America. L’agropirateria secondo l’organizzazione agricola non è un fenomeno estemporaneo ma procura danni ai consumatori, all’agricoltura e al territorio pregiudicando la biodiversità e minando l’opportunità di uno sviluppo sostenibile.

Lascia un Commento