Campania: 400 aziende con Qr code, piu’ informazioni per il consumatore

Sono circa 400 in Campania le aziende che hanno aderito al progetto “Qr code”. A poco meno di un mese dalla sua presentazione, l’operazione prodotti sicuri continua a raccogliere consensi tra le aziende. La prossima sfida è conquistare anche le “4mila imprese agricole”, afferma Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania.

Con il Qr code, un codice a barre messo sui prodotti, i consumatori possono avere, in tempo reale i dati sulle analisi effettuate, i risultati, la provenienza. Un sistema facile da usare e di immediata applicazione per i cittadini: con lo smartphone basta inquadrare il codice e sullo schermo compariranno tutte le informazioni sulla sicurezza e la tracciabilità di mozzarelle, pomodori, insalate, cavoli. Insomma di tutti i prodotti ortofrutticoli. La schermata che si apre sullo smartphone porta al link dell'Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno, dove compariranno i risultati delle analisi più recenti, l'archivio di quelli precedenti, la geolocalizzazione dell'azienda.

Lascia un Commento