Campania, 3 milioni e mezzo contro la dispersione scolastica

Ammonta a tre milioni e mezzo la somma che la Regione Campania stanzierà per il progetto “DUALE in Campania – imparare lavorando”, rafforzando una sperimentazione avviata di recente. Si tratta di un nuovo modello di formazione professionale finalizzato a favorire l’occupabilità giovanile, promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, e a contrastare la dispersione scolastica.

Come spiega l’assessore regionale alla formazione Chiara Marciani, questo modello permette ai giovani  tra i 15 ed i 18 anni che hanno maggiori difficoltà a rimanere a scuola di conseguire un titolo di studio specialistico, da un lato ottemperando all’obbligo scolastico, e dall’altro acquisendo competenze principalmente pratiche imparando mestieri e professioni direttamente nelle aziende.

Lascia un Commento