Campagna (SA) – La guardia di finanza sequestra centro scommesse

Un centro scommesse illegale è stato sequestrato a Campagna dalla Guardia di Finanza, nell’ambito delle attività a contrasto del fenomeno delle scommesse clandestine e del gioco d’azzardo, che ha portato anche alla denuncia del responsabile dell’agenzia e di un avventore. L’attività di accettazione, raccolta e gestione delle scommesse veniva attuata dal personale dell’agenzia senza alcuna autorizzazione, e le scommesse venivano convogliate a favore di un allibratore estero che le gestiva dalla propria sede in Austria. I militari hanno sequestrato le aree commerciali e le strumentazioni necessarie all’attività illecita. Sequestrata la postazione telematica composta da 1 personal computer completo di monitor e di stampante termica, i 10 computer e la somma di 130 euro, considerato provento delle giocate illecite. Durante l’ispezione è stato accertato che dall’inizio dell’anno l’agenzia illegale aveva raccolto un volume di scommesse di oltre 700 mila euro, pertanto seguiranno idonei accertamenti per la determinazione ed il recupero degli imponibili sottratti a tassazione.

Lascia un Commento