Campagna antinfluenzale in Campania, i consigli per la vaccinazione

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

L’epidemia influenzale 2017 è meno aggressiva rispetto agli ultimi anni ma per le categorie a rischio la vaccinazione resta il miglior strumento di prevenzione, soprattutto per gli ultrasessantacinquenni, per coloro che svolgono servizi pubblici e per i portatori di malattie croniche di qualsiasi età, come per esempio i diabetici, i cardiopatici e le persone con disturbi respiratori, quali asma e bronco-pneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), che se contagiati possono andare incontro a serie complicanze.

 

Tutti questi soggetti “fragili” possono vaccinarsi gratuitamente, come previsto dal Piano Nazionale Prevenzione Vaccini, e accedere pertanto facilmente a questa efficace arma di prevenzione nell’ottica di migliorare la propria copertura vaccinale ancora lontana dall’obiettivo del Ministero della Salute di estenderla almeno al 75 per cento dei soggetti a rischio.

Abbiamo fatto un bilancio con la Prof.ssa Maria Triassi, direttore del Dipartimento di Igiene e Sanità Pubblica all’Università Federico II di Napoli

prof Triassi su vaccini

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento