Camerota, visitabile la Grotta della Cava, nel più importante sito paleolitico al mondo

In provincia di Salerno esiste il sito paleolitico più importante al mondo e probabilmente quello che riserva ancora possibili sorprese. Si trova a Marina di Camerota in un complesso di grotte ancora al centro di ricerca da parte di scienziati di varie Università italiane e non solo. Luoghi che hanno visto coabitare l’uomo di Neanderthal e l’homo Sapiens e che, per la loro varietà di rinvenimenti provenienti da varie epoche, ci danno modo di ricostruire un quadro completo della storia dell’evoluzione dell’uomo.

Tra di esse, vi è la Grotta della Cava che da qualche giorno è visitabile grazie al progetto “il cammino delle falesie preistoriche”, progetto promosso dall’associazione Identità Mediterranee e Europelife e vincitore del bando “Giovani no-profit per il patrimonio” della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Grazie a questa iniziativa, turisti e curiosi potranno riavvicinarsi agli albori della storia dell’uomo ripercorrendo i passi dei nostri antenati. 

Riascolta la responsabile del progetto, l’architetto Carla Maurano, al microfono di Ersilia Gillio

Intervista Maurano su grotta Camerota

Lascia un Commento