Camerota, tempi rapidi per i lavori sulla Mingardina

A due giorni dalla violenta mareggiata che ha colpito tutta la costa del Cilento e, quindi, anche il litorale di Marina di Camerota, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, ha ottenuto, in tempi rapidissimi, l’intervento di somma urgenza da parte della Provincia di Salerno per il ripristino della mantellata di massi a valle della carreggiata della strada regionale ex strada statale 562 che costeggia la spiaggia del Mingardo e la Cala del Cefalo.
Le onde, alte fino a 5 metri, si sono abbattute sulla massicciata che protegge l’arteria che collega Marina di Camerota a Palinuro e allo svincolo che conduce alle uscite della strada provinciale 430 Cilentana, direzione Salerno e direzione Sapri. 

Per permettere il regolare svolgimento dei lavori, che partiranno subito, la Provincia di Salerno, ha istituito il senso unico alternato regolato da impianto semaforico, fino al 15 aprile, dal chilometro 6 al chilometro 6,500.

I lavori andranno avanti anche nella notte.

Lascia un Commento