Camerota (SA) – Via per anzianità massima, il giudice li reintegra

Il giudice del Lavoro del Tribunale di Vallo della Lucania ha accolto il ricorso presentato dal comandante del vigili urbani e dal vicesegretario del Comune di Camerota, nel Cilento, reintegrandoli nel loro posto di lavoro. I due avevano presentato ricorso in tribunale chiedendo il reintegro dopo la delibera del Comune di Camerota che, in base alla cosiddetta legge ‘Brunetta’, nel settembre del 2009 aveva disposto per entrambi il pensionamento per anzianità massima contributiva di 40 anni. Il giudice del Lavoro del tribunale vallese ha invece deciso, con un provvedimento di urgenza, l’immediato reintegro.

Lascia un Commento