Camerota (SA) – Tre responsabili di scontri nella partita del 25 febbraio

Tre persone di Camerota si sono rese responsabili di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che di violenza privata e istigazione a delinquere, lo scorso 25 febbraio, durante l’incontro di calcio tra l’A.D.S. “Futura” e la G.S. “Herajon" di Capaccio. I carabinieri di Marina di Camerota hanno accertato che, per bloccare la partenza del pullman della squadra avversaria, le tre persone si erano fermate davanti al pullman lanciando sul parabrezza alcune lattine di birra, istigando tutti i partecipanti a scagliarsi contro i componenti della squadra. Nello stesso contesto 6 persone sono state proposte alla Questura di Salerno per la sottoposizione della misura di prevenzione del DASPO.

Lascia un Commento