Camerota (SA) – Minacce telefoniche al sindaco

Il sindaco di Camerota, Domenico Bortone, ha ricevuto minacce telefoniche. L’episodio sarebbe da mettere in relazione alla denuncia fatta sull’indebita riscossione di circa un milione di euro da parte di una decina di impiegati comunali. La denuncia da parte del primo cittadino del centro costiero cilentano era avvenuta in seguito ad una relazione dell’ufficio ragioneria dell’ente dalla quale sarebbero emerse irregolarità nella riscossione di somme relative ad indennità e progetti-obiettivo. Il sindaco Bortone ha immediatamente denunciato le minacce telefoniche presso la locale stazione dei carabinieri

Lascia un Commento