Camerota (SA) – I nudisti si lamnetano per la presenza della cinepresa sulla spiaggia

Non è piaciuta ai nudisti della spiaggia del Troncone a Camerota, l’idea del regista romano Domiziano Cristopharo di girare alcune scene del suo ultimo film, "Bellerofonte", proprio sulla suggestiva spiaggia cilentana, l’unica del sud Italia autorizzata da un Comune al naturalismo. Alla vista dell’obiettivo, infatti, i naturalisti hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, e solo a fatica i caschi bianchi hanno riportato la calma chiarendo la presenza delle cineprese di Cristopharo, scambiato per un guardone. Il vicesindaco di Camerota ha chiesto ai nudisti un pò di pazienza, spiegando che il film verrà presentato in diversi festival cinematografici internazionali. “E’ un’occasione utile – ha detto – per promuovere il nostro territorio".

Lascia un Commento