Camerota (SA) – Anziano denunciato per atti osceni e corruzione di minore

Un 62enne di Marina di Camerota è stato denunciato dai Carabinieri della locale stazione per i reati di atti osceni in luogo pubblico e corruzione di minorenne. Nei giorni scorsi erano stati alcuni genitori allarmati a segnalare la presenza dell’anziano che avvicinava i bambini e, dopo aver mostrato loro i propri organi genitali, iniziava a masturbarsi. Gli uomini dell’Arma si sono messi sulle sue tracce e ieri, in località "Poggio" di Marina di Camerota, hanno atteso l’arrivo dell’uomo che, alla presenza di alcuni bambini che facevano il bagno in mare, ha mostrato loro l’organo genitale ma, fortunatamente, non ha avuto modo di proseguire dal momento che i carabinieri sono intervenuti bloccandolo. L’uomo, consapevole di ciò che stava facendo, ha dichiarato ai militari di non riuscire a domare le sue pulsioni irrefrenabili.

Lascia un Commento