Camerota, rissa tra giovani. Turisti salvano un ragazzino dalla violenza del branco

Rissa al porto di Marina di Camerota tra due bande di giovanissimi. E' accaduto nella notte tra sabato e domenica. Secondo una prima ricostruzione, un gruppo di ragazzi del posto ha cominciato a litigare con un gruppetto di altri giovani, giunti da paesi limitrofi. Dalle parole si passa ai fatti e comincia un inseguimento.

La lite inizia vicino al campo sportivo. Qualche parola di troppo, poi gli spintoni e parte l’inseguimento che termina nei pressi del porto dove solo uno dei ragazzi inseguiti resta alla merce' di quelli del posto che lo picchiano con calci e pugni. Il ragazzo comincia a urlare e in suo aiuto arrivano i turisti che scendono in strada addirittura dai vicini hotel allertando le forze dell'ordine.

La vittima ha il corpo pieno di ferite, contusioni, escoriazioni e lividi causati da percosse. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Sapri che ora cercano di risalire agli autori dell’aggressione.

Lascia un Commento