Camerota, nelle mense scolastiche arriva una figura di supporto alle patologie gravi

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

L’Amministrazione Comunale di Camerota, guidata dal Sindaco Mario Salvatore Scarpitta, si sta impegnando a favore di un maggiore controllo all’interno delle mense delle scuole del territorio. Dopo l’istituzione della Commissione Mensa, che funge da organo di verifica, è stata inserita una figura di supporto per le patologie gravi alimentari.

In particolare l’esperto affiancherà una bambina affetta da Phu, per la quale è necessario un rigoroso regime alimentare a basso contenuto di proteine. Oltre ai cibi naturalmente privi di proteine, chi è affetto da questa malattia può avvalersi di alimenti aproteici e di specifici alimenti a fini medici speciali.

«Uno degli obiettivi primari per la mensa scolastica – sottolinea l’Assessore Perazzo – è proprio l’aggregazione, l’inclusione sociale, l’inserimento e il dialogo tra i ragazzi e quindi è questo il motivo che ci ha spinto a prendere in considerazione questa opportunità ed aiutare i bambini a mensa. Abbiamo allargato il servizio per i ragazzi con problemi motori e difficoltà a consumare il pasto autonomamente. Per il momento abbiamo rilevato poche esigenze ma se dovessero essercene delle altre siamo pronti ad accoglierle».

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento