Camerota: bimbo disperso in spiaggia. Paura e ricerche, poi il sospiro di sollievo

Un bimbo di 5 anni si perde sulla spiaggia a Camerota e dopo attimi di paura viene ritrovato da una turista che riconsegna il piccolo ai genitori dopo aver chiamato la mamma al cellulare utilizzando il numero che le aveva fornito proprio il bambino. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio sulla spiaggia del Mingardo di Marina di Camerota. Il piccolo era al mare in compagnia dei propri genitori in un tratto di spiaggia libera. Mentre giocava con il pallone ha perso l’orientamento e, all’improvviso, si è ritrovato lontano dalla mamma. I genitori, spaventati, si sono divisi per cercarlo, ma nulla. Dopo pochi minuti, però, il cellulare della madre ha cominciato a squillare. La donna ha risposto e dall’altro lato c’era una turista che aveva avvicinato il piccolo disperso, avendolo trovato in lacrime. A fornire il numero di cellulare del genitore alla turista sarebbe stato proprio il bambino. 

Lascia un Commento