Calvanico (SA) – Violenza sessuale ai danni di una donna inferma, seconda condanna

Seconda condanna e secondo arresto a Calvanico, nel salernitano, per un caso di violenza sessuale compiuto 9 anni fa ai danni di una giovane donna inferma di mente. Nella notte appena trascorsa, i carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno arrestato un operaio, di 53 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione per il reato di violenza sessuale e tentata violenza privata, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Salerno. L’uomo è stato condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione ed è stato trasferito in carcere. L’operaio, in concorso con un pensionato, di 86 anni, già condannato a 6 anni di reclusione, abusò della giovane donna disabile nelle campagne di Calvanico, nove anni fa. Le indagini, all’epoca, furono eseguite dai Carabinieri di Fisciano.

Lascia un Commento