Calvanico – Gli operai della Comunità Montana Irno Solofrana bloccano l’accesso agli uffici

Sono di nuovo scesi in campo gli operai forestali della Comunità Montana Irno-Solofrana che stamattina hanno impedito l’apertura della sede di Calvanico che ospita gli uffici amministrativi e la presidenza. I 94 lavoratori, compagni di lavoro dell’operaio che venerdì scorso si è tolto la vita ad Aiello del Sabato (Avellino), da 17 mesi non percepiscono lo stipendio.
I lavoratori hanno impedito agli impiegati di accedere agli uffici. Su richiesta del vice-presidente dell’ente, Vincenzo Sica, sono intervenuti i carabinieri che, senza che si verificassero incidenti, hanno convinto i manifestanti a togliere il blocco.

Lascia un Commento