CALCIO – Udinese-Napoli e Modena-Nocerina, le gare di cartello del fine settimana

NAPOLI – Campionato e Coppa Italia: eccoli gli obiettivi del Napoli, che domani a Udine proverà a smaltire con una vittoria la delusione di Stamford Bridge. Gli Azzurri vogliono il terzo posto, che garantirebbe il nuovo accesso al prestigioso torneo continentale.
Mazzarri pensa a un mini turn over. Rispetto alla gara col Chelsea, dunque, potrebbero trovare spazio in difesa Fernandez e uno tra Grava e Britos. Scalpitano anche Dzemailli e Pandev.
NOCERINA – Dopo la vittoria col Gubbio, è caccia al bis al “Braglia” di Modena. Auteri puntellerà la difesa, con De Franco e Pomante esterni e Di Maio e Figliomeni centrali, e inserirà un uomo in più sulla linea mediana.
Le condizioni fisiche precarie di Catania e Pagano non consentono al tecnico siciliano di confermare il 4-2-3-1 delle ultime due gare. Più probabile il ricorso al 4-3-3, con il reparto offensivo formato da Merino, Farias e Castaldo.
Ieri sera, intanto, l’anticipo del venerdì del campionato di serie Bwin tra Padova e Varese si è concluso 1-1 (gol di Ruopolo e De Luca).
SECONDA DIVISIONE (LEGA PRO) – È il giorno del derby Paganese-Ebolitana, gara che mette in palio punti pesanti. La Paganese, reduce dal successo con il Neapolis proverà ad assicurarsi una vittoria che potrebbe avvicinarla definitivamente alla matematica qualificazione ai play-off. La squadra di Marino, invece, in crisi tecnica e societaria si gioca forse le ultime carte per evitare un’amara retrocessione tra i Dilettanti. La vittoria in casa eburina manca 12 giornate.
SERIE D – Archiviato con soddisfazione il Caso Sestito, la Corte di Giustizia Federale ha respinto il reclamo del Sora, il Salerno calcio si prepara alla sfida con il Cinthya, formazione sistemata nei quartieri bassi della graduatoria.
Perrone sembra orientato a schierare Mounard al posto di De Cesare. Il brasiliano Gustavo potrebbe, però, essere la sorpresa dell’ultimo minuto. Non sarà della gara lo squalificato Puglisi.
La Sarnese (girone H) ospita il Nardò e prova tenersi nella scia delle battistrada Ischia e Martina.
La Battipagliese (Girone I) gioca ad Acireale: all’andata la gara fu sospesa per tafferugli tra le opposte tifoserie.

Lascia un Commento