CALCIO – Sfide di cartello per Nocerina e Paganese.

L’ultimo fine settimana di novembre propone incontri di cartello e gare che profumano d’altri tempi
Si comincia con Nocerina-Varese, in programma questo pomeriggio (ore 15.00) al “San Francesco”.
Seconda gara casalinga consecutiva per i molossi, che dopo il pareggio rocambolesco col Vicenza (2-2) di sabato scorso sono costretti a raccogliere i tre punti contro l’undici allenato da Rolando Maran, subentrato a Benny Carbone, e capace di conquistare 16 dei 22 punti in classifica dei lombardi.
Gaetano Auteri, atteso ex di turno, riproporrà dal primo minuto il giovane portiere Russo tra i pali e il centrocampista Sacilotto al fianco di Bruno. In difesa ci sarà forse spazio anche per l’ex eugubino Raffaele Alcibiade.
Altro incontro carico di fascino di giornata è quello del “Ceravolo” di Catanzaro, dove sarà di scena la Paganese.
Due i punti che separano le due formazioni, con i calabresi che vanno a caccia della vittoria che garantirebbe il sorpasso in classifica.
Grassadonia non potrà contare sul bomber Luca Orlando (infortunato) e sul capitano Fusco (squalificato).
Sarà derby, invece, al Dirceu tra Ebolitana e Arzanese. La squadra di Giacomarro affronterà un avversario ostico, che in trasferta ha perso  un solo confronto su otto e viaggia nei quartieri nobili della graduatoria.
DILETTANTI – Il Salerno calcio ospita il Pomigliano, con la prospettiva di allungare il vantaggio in classifica sul Budoni e legittimare così la leadership del girone G.
La Battipagliese viaggia in Sicilia, a Palazzolo, ma senza l’apporto dei suoi tifosi. Il Prefetto di Siracusa ha deciso di chiudere il settore ospiti.
Occasione da non perdere per la Sarnese, che battendo allo “Squitieri” il Gaeta, potrebbe addirittura raggiungere le due battistrada Francavilla e Nardò, che il calendario mette di fronte in questa domenica 27 novembre.
Real Nocera.Angelo Cristofaro e Gelbison –Cittanova completano il quadro degli impegni delle formazioni salernitane.
Nel girone B di Eccellenza campana, al “Simonetta Lamberti” va di scena l’atteso derby tra il Città de la Cava 1394 e l’Agropoli. I delfini comandano la classifica, con un punto di vantaggio sul Montecorvino Rovella; la squadra di Pietropinto, tuttavia, arriva da quattro vittorie consecutive. Lecito attendersi una gara vibrante.

Lascia un Commento