CALCIO – Riflettori puntati su Nocerina e Paganese

Fine settimana calcistico che si concentra principalmente sull’incontro di questo pomeriggio della Nocerina impegnata al “Tombolato” di Cittadella. Sfida nella sfida tra Gaetano Auteri, artefice principale del miracolo Nocerina, e Claudio Foscarini, il Ferguson della serie cadetta, alla settima stagione consecutiva sulla panchina dei granata del veneto. Problemi di formazione per i rossoneri che per la trasferta di Cittadella rinunciano agli infortunati Negro, De Franco e Plasmati, ma ritrovano Petrilli reintegrato in organico. In Seconda Divisione, riposa l’Ebolitana, che si gode il primo storico successo tra i professionisti, conquistato nel turno infrasettimanale contro il Campobasso; la capolista Paganese sul campo della Vigor Lamezia, seconda in classifica, prova a mettere in piedi il primo tentativo di fuga stagionale, anche se mancherà del baby-bomber Luca Orlando, sei gol per lui in questo avvio di stagione. Meglio ha fatto solo Fioretti del Gavorrano (9). È la Battipagliese la squadra del giorno in serie D. Prima in classifica a sorpresa del girone I, la formazione allenata da La Cava giocherà al “Morra” di Vallo della Lucania la gara con il Noto, per l’indisponibilità del “Pastena” interessato dai lavori di rifacimento del manto erboso. Scongiurato così il rischio di una possibile sconfitta a tavolino, dopo il divieto di utilizzo del campo sportivo di Campagna. Di scena all’Arechi contro l’Arzachena, invece, il Salerno calcio, che freme per le condizioni fisiche del difensore Giubilato, rimasto fermo alcuni giorni per un problema al ginocchio, ma ritrova in attacco Caputo, pronto a comporre un tridente che è un misto di talento e di forza con Biancolino e Mounard. Per Massimiliano Caputo è un ritorno ufficiale a Salerno, dopo la parentesi in B con Pioli in panchina nella stagione 2003/04. In Eccellenza Montecorvino Campagna e Sanseverinese vanno a caccia della terza vittoria consecutiva e lanciare così la caccia all’Agropoli di Ciccio Tudisco, già leader del girone B, e impegnato in questo turno contro il Due Principati. Più distanziato il Città de la Cava, che dopo la sconfitta di Campagna e quella in Coppa con la Sanseverinese, proverà a riscattarsi domani al “Simonetta Lamberti” contro il Mirabella Eclano. Pietropinto dovrà rinunciare al giovane portiere Adinolfi, squalificato per ben sei turni dal giudice sportivo dopo il rosso rimediato sabato scorso.

Lascia un Commento