CALCIO – Napoli, pari a Udine. Nocerina k.o a Modena. Mounard trascina il Salerno calcio.

SERIE A – Ha sbagliato un rigore, il quinto stagionale su otto per il Napoli, ma ha realizzato una doppietta da bomber di razza, Edinson Cavani, permettendo così alla squadra di uscire indenne dal terreno di gioco dell’Udinese. La squadra di Guidolin per un’ora ha dominato la scena, segnando due gol (Pinzi e Di Natale) e mettendo alle corde gli Azzurri. Poi l’espulsione di Fabbrini, decretata da Rocchi, ha dato spinta e coraggio al Napoli, che nel finale dopo aver acciuffato il pareggio ha anche provato a vincere. Handanovic ha detto no, però, a una potente conclusione di Zuniga.
SERIE BWIN – Due tiri dalla distanza sono bastati al Modena di Bergodi per avere la meglio di una Nocerina, che ha visto infrangersi sui legni delle porte del “Braglia” la speranza di portare a casa almeno un punto. Gli emiliani hanno trovato i gol con Di Gennaro e Signori, i campani pali e traverse con Merino e De Franco.

Nocerina sfortunata ma anche poco brillante, rispetto alle prestazioni con Juve Stabia e Gubbio.
LEGA PRO – E’ finito in parità il derby giocato allo stadio “Marcello Torre” tra Paganese ed Ebolitana. Scarpa, verso la mezz’ora del primo tempo, ha portato in vantaggio gli azzurrostellati. Nella ripresa, però, è arrivata la reazione della squadra di Marino che trovato con Lo Coco la rete dell’1-1.
Un punto che muove la classifica di entrambe le formazioni, ma ha il sapore di un’occasione sprecata.
SERIE D – (Girone G) Un Salerno calcio cinico, solido e convincente, quello che ha battuto 3-1 il Cynthia Genzano, con il fantasista David Mounard sugli scudi: il talento francese è andato a segno dopo soli 13 minuti di gioco; di Caputo su rigore e De Cesare le altre due marcature di giornata. Per i laziali il gol della bandiera è stato realizzato da De Angelis, sempre dal dischetto.
Nel Girone H vittorie per Sarnese e Real Nocera. La squadra di Pirozzi ha battuto il Nardò grazie a una doppietta di Olcese; quella di Montalbano ha superato di misura il fanalino di coda Gaeta.
Nel girone I è finita 1-1 la gara tra Acireale e Battipagliese. Mallardo ha portato in vantaggio le zebrette ad inizio ripresa, poi l’espulsione di Carbonaro ha cambiato volto alla gara e i siciliani hanno raggiunto il pareggio a dieci minuti dal fischio di chiusura con Savoranola.
Sconfitta interna, infine, perla Gelbison che è caduta nel derby con il sant’Antonio Abate.
La classifica adesso si fa pericolosa per i cilentani.

Lascia un Commento