CALCIO – Merino, L. Orlando e Biancolino, mattatori della giornata.

Serie Bwin – Esattamente dopo 133 giorni e 17 gare di campionato, la Nocerina è tornata al successo. Il 2-1 con il Gubbio di sabato pomeriggio ha portato la firma del peruviano Merino: suo il gol in piena zona Cesarini, che ha rotto l’equilibrio determinato dalle reti di Negro e Lofquist.
Rossoneri che ora possono guardare al futuro con un pizzico di ottimismo.
Lega Pro – Paganese corsara sul campo della Neapolis, con il suo bomber Luca Orlando ancora sugli scudi. L’attaccante ex Salernitana ha centrato il bersaglio a due minuti dal novantesimo, approfittando di un errore del portiere di casa Pettinari.
Pareggio a reti bianche, invece, per l’Ebolitana contro l’Aprilia. È il secondo punto per il tecnico Vincenzo Marino.
Serie D – Salerno calcio ancora nel segno di Biancolino, che ha deciso la gara con l’Astrea realizzando di testa la rete personale numero 18 di questa stagione. Nel finale brividi per la squadra di Perrone, con i laziali che hanno colpito una traversa con Giuntoli.
Nel girone H nell’anticipo del sabato il Real Nocera si è imposto 2-1 sul terreno di gioco del Campania. Decisiva la doppietta di un ispirato Longo. È caduta a Trani, viceversa, la Sarnese, punita da Artiaco e costretta a giocare i minuti finali della gara in dieci per l’espulsione (somma di ammonizione) del difensore Manuel Panini.
Pirotecnico pareggio (3-3) tra Sant’Antonio Abate e Battipagliese (girone I). È finita in parità (2-2) anche Valle Grecanica-Gelbison.

Lascia un Commento