Calcio Lega Pro – Al San Francesco finisce 2-2 tra Nocerina e Perugia

Esordio in campionato con un pari pirotecnico tra Nocerina e Perugia. Al San Francesco finisce 2-2 con i molossi che riagganciano per due volte gli umbri. Evacuo di testa al 14′ rimonta il primo vantaggio ospite messo a segno tre minuti prima da Eusepi. Quest’ultimo fallisce al 36′ un calcio di rigore. Il Perugia gioca meglio ed a fine primo tempo torna avanti con Fabinho. Nella ripresa è ancora l’undici di Camplone a rendersi pericoloso cogliendo il palo con Mazzeo. Ma nel loro momento più difficile i padroni di casa, allenati da Gaetano Fontana, pareggiano con un rigore, molto discusso dai perugini, trasformato da Lepore. Da segnalare momenti di tensione tra le opposte tifoserie prima del match: alcuni supporters umbri, dopo aver sfasciato alcune auto in sosta, prima di arrivare in Curva Nord hanno lanciato un paio di fumogeni all’indirizzo degli ultras rossoneri, i quali hanno reagito. Attimi di grande tensione, proseguiti all’arrivo delle forze dell’ordine, che sono riuscite a sedare gli animi ma a loro volta sono diventate bersaglio di una fitta sassaiola che, fortunatamente, non ha provocato feriti.
Questo il tabellino della sfida del San Francesco:
NOCERINA(4-4-2):Gragnaniello; Cremaschi, Romito, De Franco, Rizza; Ficarrotta (58’ Hottor), Palma, Remedi (74’ Cristofari), Lepore; Malcore, Evacuo (69’ Jogan). A disposizione: Falcone, Kostadinovic, Crialese e Pontons Paz. Allenatore: Gaetano Fontana.
PERUGIA (4-3-3):Koprivec; Conti, Scognamiglio, Massoni, Sini; Nicco (58’ Vitofrancesco), Filipe, Moscati; Sprocati (72’ Mazzeo), Eusepi (86’ Insigne), Fabinho. A disposizione: Stillo, Bijimine, Mungo e Pagni. Allenatore: Andrea Camplone.
MARCATORI: 11’ Eusepi (P), 14’ Evacuo (N), 42’ Fabinho (P), 79’ rig. Lepore (N).
ARBITRO: Fiore di Barletta.

Lascia un Commento