CALCIO – Le decisioni del Giudice Sportivo nella Prima Divisione di Lega Pro

Non ci sono squalificati tra le fila delle squadre salernitane impegnate nei due gironi del campionato di Prima Divisione. Da segnalare due ammende, comminate rispettivamente a Cavese (1500 euro, per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non identificate ma riconducibili alla società, per il cui allontanamento l'arbitro era costretto a sospendere il gioco e a richiedere l'intervento della forza pubblica, e perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni) e Salernitana (750 euro, perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni).

Lascia un Commento