Calcio: La Salernitana vince al 94°, la Paganese perde al 93°

Il pareggio al 90° e il secondo gol vittoria al 94° nei minuti di recupero. Una Salernitana al cardiopalma ieri ha conquistato il derby contro il Benevento in un Arechi con circa 10mila spettatori. A segno al 14/mo del primo tempo i sanniti sono rimasti in vantaggio fino allo scadere della partita quando su rigore ha pareggiato i conti Mendicino e poi dopo 4 minuti in pieno recupero la seconda rete di Gustavo. L’Arechi al fischio finale è letteralmente esploso di gioia. Prossimo impegno il 9 marzo a Grosseto.

E se la Salernitana gioisce per una vittoria conquistato nei minuti di recupero la Paganese invece piange per l’ennesima sconfitta subita nel terzo minuto di recupero quando la gara contro il Barletta era sul 2 a 2. I padroni di casa sono andati in vantaggio al 17' con Mantovani, che ha realizzato un rigore concesso per un fallo di Perrotta. Al 22° il raddoppio dei pugliesi e il primo tempo si è chiuso sul 2 a 0. Nella ripresa, invece, è venuta fuori una super-Paganese: in meno di 10 minuti gli azzurro stellati sono riusciti a pareggiare, grazie alla doppietta di William. Nel finale però il Barletta è riuscito a trovare il terzo gol al 93'. Per la Paganese ultima a 13 punti a 8 lunghezze dalla terzultima il prossimo impegno è in casa contro l’Aquila.

Lascia un Commento