Calcio, dopo la pausa natalizia i prossimi impegni di Napoli, Salernitana e Paganese

Sarri Bollini Grassedonia

La serie A riprende dopo la pausa natalizia, e la squadra di Sarri sarà impegnata sabato 7 gennaio alle 20:45, allo stadio San Paolo contro la Sampdoria. I partenopei sono terzi a 35 punti ma oltre che per insidiare la Roma, seconda con 38 punti, devono obbligatoriamente vincere, in quanto Lazio e Milan sono dietro l’angolo, rispettivamente con 34 e 33 punti.
I giallorossi saranno ospiti del Genoa mentre biancocelesti e rossoneri ospiteranno, rispettivamente, il Crotone e il Cagliari.
Ma a tenere banco in questi giorni è anche il calciomercato: e’ ormai fatta, pare, per il rinnovo del belga Mertens sino al 2020. Grande attesa invece per il nuovo acquisto Pavoletti, ingaggiato nei giorni scorsi dal club partenopeo.

I granata invece, come tutta la serie B, riprenderanno a giocare la terza settimana di gennaio: la squadra di Lotito e Mezzaroma affronterà il 22 lo Spezia all’Arechi. Intanto il lavoro della società si concentra sul mercato: i tifosi chiedono un regista di centrocampo e rinforzi in particolare in difesa, reparto che, anche a detta del direttore sportivo Fabiani, nel girone d’andata ha subito qualche goal di troppo su palle inattive.
Proprio Fabiani, a margine della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “tutti per Amatrice”, partita in programma domenica 15 gennaio allo stadio Arechi tra vecchie glorie granata e nazionale artisti, ha detto che la squadra dovrebbe mostrare maggiore continuità per evitare appunto le disattenzioni in fase offensiva. Coda e Donnarumma, nonostante l’interesse anche da qualche club di serie A, resteranno nella Salernitana.

Capitolo Paganese, la squadra guidata da Gianluca Grassadonia riprenderà gli allenamenti sabato 7 gennaio: non sarà del gruppo Francesco Deli, ceduto al Foggia con la formula del prestito oneroso. Gli azzurrostellati riprenderanno in campionato il 21 gennaio, in notturna, in trasferta contro la Casertana.
Il 2016 si e’ chiuso con il pareggio interno per 1 a 1 contro la capolista Matera. Gli uomini di Grassadonia hanno attualmente 23 punti in classifica, quattro di vantaggio sulla zona calda.

Lascia un Commento