Calcio: Cremonese-Salernitana 0-0

La Cremonese continua a restare imbattuta in questo campionato di serie B ma non va oltre lo 0-0 contro la Salernitana allo Zini. Una partita in cui i grigiorossi hanno tenuto costantemente sotto pressione i campani ma senza mai trovare la giusta zampata. La Salernitana dal canto suo non ha rubato nulla giocando una partita prettamente difensiva provando in contropiede a pungere.

Gli uomini di Colantuono hanno rischiato seriamente solo ad inizio ripresa con un colpo di testa di Paulinho sotto misura respinto da da Micai. Poco dopo la risposta da fuori area di Jallow con bella deviazione di Radunovic in corner. Il forcing finale della Cremonese non produce effetti se non qualche cross e una clamorosa occasione per Carretta che da due passi spara in curva prima del fischio finale.

Arrabbiato a fine gara a Cremona il mister della Salernitana Stefano Colantuono che comunque si gode un buon pareggio: “Non mi va di parlare dell’arbitro. Episodi palesi e lampanti per tutta la gara oltre gli ultimi capitati nel finale. Alla fine potevamo subire una beffa clamorosa. A fine gara sono andato a dire all’arbitro che con una gestione migliore del finale magari non ci sarebbe stata neanche l’espulsione di Schiavi. Comunque ho visto una partita maschia su un campo pesante contro un avversario valido, imbattuto. Queste sono gare che si vincono con episodi e nel finale lo avevamo avuto. Le ultime trasferte ci hanno condizionato nella questione del coraggio. Abbiamo subito troppi calcio d’angolo nella prima frazione, poi nella ripresa siamo usciti bene, Akpa teneva una grande ripartenza sul piede non sfruttata. Credo che abbiamo preso un punto pesante su un campo difficilissimo dove in molti ci lasceranno le penne. Abbiamo spesso cambiato gli interpreti in questo campionato, oggi volevo premiare quelli che sabato avevano dato il là alla vittoria sul Verona. Credo pari giusto, anche se sono arrabbiato per il finale.

Oltre a Cremonese Salernitana oggi altri tre match disputati dalla serie cadetta. Trionfo per il Foggia che trova il successo contro l’Ascoli. bene anche il Pescara che ringrazia Pepin per il 2-1 finale al Benevento. Pari nelle altre due sfide del pomeriggio tra Carpi-Cosenza e Cremonese-Salernitana. In attesa delle altre sfide che chiuderanno la giornata, ecco tutti i risultati: Foggia-Ascoli 3-2 (5′ Brosco (A), 10′ Deli, 14′ Galano, 29′ Ganz(A); 72′ Gerbo); Carpi-Cosenza 1-1 (47′ st Pasciuti; 89′ Baéz(Co)); Pescara-Benevento 2-1 (37′ Mancuso; 51′ Viola (B); 53′ Pepin).

Lascia un Commento