Calano gli infortuni sul lavoro e aumentano i casi mortali. Campania casi mortali in aumento

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Calano gli infortuni sul lavoro ma aumentano i casi mortali. Emerge dall’ultima relazione annuale dell’Inail riferita al 2018, secondo cui in Campania si registrano dati peggiori rispetto alla media nazionale.

Se in tutta Italia sono state registrate oltre 645 mila denunce di infortunio, nella nostra regione le denunce di infortunio sono state quasi 23mila, l’1% in più rispetto al 2017. Ma il dato più preoccupante per la Campania riguarda proprio le denunce di infortunio con esito morale, che lo scorso anno sono state 93, il 33% in più rispetto al 2017, mentre su scala nazionale si registra un aumento del 6% degli infortuni mortali.

Per Antonio Lombardi di FederCepi Costruzioni si tratta di dati allarmanti che richiedono investimenti e azioni più incisive sulla sicurezza e sulla prevenzione. Secondo Lombardi le politiche di prevenzione e tutela della sicurezza adottate negli ultimi anni sono inefficaci, e quindi occorre incrementare gli investimenti con interventi che facciano della sicurezza, soprattutto nei cantieri edili, non un complesso di adempimenti burocratici ma un’azione strutturata e concreta che abbracci sensibilizzazione, formazione e prevenzione. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento