Caggiano, la comunità ricorda don Alessandro ucciso dal covid-19. L’intervista con il sindaco Lamattina

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

L’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Andrea Bellandi, ieri ha ricordato la figura di don Alessandro Brignone, il parroco 45enne di Caggiano morto un mese fa dopo aver contratto il coronavirus. Lo ha fatto ieri nella Cattedrale di Salerno, in occasione della solennità della Divina Misericordia.

L’intera comunità di Caggiano e i tanti che gli erano legati nella sua città di origine sono rimasti profondamente sconvolti dalla sua scomparsa, avvenuta lo scorso 19 marzo mentre era ricoverato da giorni in Terapia intensiva a causa delle complicazioni conseguenti al contagio.

Lo ha ricordato anche il sindaco di Caggiano, Modesto Lamattina, che oggi è intervenuto a Radio Alfa per fare il punto anche sulla situazione a Caggiano dopo l’uscita dalla zona rossa, avvenuta dal 14 aprile.

 

Ascolta

Lamattina

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp